Instagram s

RESPONSIVE e INFOGRAFICA

Posted by on Feb 13, 2013 in RESPONSIVE | No Comments
RESPONSIVE e INFOGRAFICA

L’argomento della nostra prima infografica riguarda il design responsive, quella tecnica nella quale un sito web viene disegnato per adattarsi automaticamente all’ambiente nel quale viene visualizzato, che sia esso un pc, un tablet o uno smartphone.

Le nostre ricerche ci hanno fornito alcuni interessanti dati, ad esempio che ben l’87% della popolazione possiede un telefono mobile e 1 utente su 7 possiede uno smartphone.

In particolare, in USA, il 25% degli utenti usa esclusivamente una soluzione mobile ed è in Cina e India che si nota la più alta percentuale di sottoscrizioni mobile, il 30%.

Ma prima che nascesse il responsive? La soluzione principale era disegnare un sito per ogni device, ma questo portava lunghi tempi di lavorazione e la necessità di aggiornare ogni versione nel momento di nuovi contenuti.

Altrimenti, la creazione di un app ad hoc poteva trovare molti favori ma sono costose da progettare e hanno difficoltà ad essere indicizzate.

Spesso invece le aziende provano disinteresse verso la soluzione mobile, senza pensare però che in questo modo si precludono una grossa fetta di mercato, ignorando centinaia di utenti che navigano principalmente in questo modo.

Il disinteresse non è una soluzione, perchè il responsive ha diversi vantaggi.

Uno su tutti, la maggior usabilità del proprio sito e la possibilità di navigare usando lo stesso indirizzo, perchè il sito si adatta in automatico al device usato.

oltreutto avere la stessa URL migliora il pagerank, gli aggiornamenti sono più veloci ed è possibile avere una visione completa del proprio traffico.

Senza contare che è un ottimo investimento a lungo termine.

Come ogni sistema, purtroppo, non è esente da difetti.

Ad esempio i tempi di caricamento delle pagine e il tempo maggiore per lo sviluppo del sito. Da tenere a mente anche che i costi iniziali sono leggermente più alti rispetto ad un sito normale e che il contenuto mobile-only è penalizzato su google.

Ma nonostante questo, progettare un sito internet in maniera responsive è sempre la scelta migliore! Per quale motivo? Semplice, i dati parlano chiaro: una ricerca su 7 è effettuata da un dispositivo mobile e la spesa prevista per la pubblicità mobile nel 2015 sarà di ben 20.6 miliardi di euro.

Segno che il futuro è mobile, senza alcun dubbio.

arya_responsive_infografica